San Biagio della Cima

Val Crosia

Parlare di San Biagio della Cima è parlare di Valle delle mimose, delle rose, simbolo del paese a cui è dedicata una festa primaverile, e naturalmente di Francesco Biamonti. Allo scrittore, che rese famoso il piccolo borgo di Ponente, è oggi dedicato un Parco letterario la cui finalità è valorizzare il territorio. Così come nei romanzi di Biamonti, dove San Biagio è paesaggio, campagna e valori antichi, il paese di origine romana, caratterizzato dalla mitezza del clima e dai mimoseti, in fiore già a dicembre, mantiene ancora oggi tra muri a secco, chiese campestri, “cortì”, ovili in pietra, forti e simboliche tracce dell’antica civiltà rurale.

This post is also available in: English Deutsch Русский Français

Potrebbe interessarti…

Soldano

Soldano

Colori, profumi e suggestioni della macchia mediterranea la fanno da padroni a Soldano, un piccolo borgo di case in...

Perinaldo

Perinaldo

Il Borgo delle stelle, così è noto Perinaldo. Tra le distese di ulivi ha sede infatti l’Osservatorio astronomico...

Privacy Policy Cookie Policy